Cronaca

Allarme sicurezza pugno duro per via Germagnano

Nuove denunce dopo il raid vandalico al canile Enpa avvenuto nella giornata di ieri, mercoledì 13 dicembre.

Allarme sicurezza pugno duro per via Germagnano
Cronaca Torino, 14 Dicembre 2017 ore 09:24

Allarme sicurezza, dopo l'attacco al canile Enpa di via Germagnano

Allarme sicurezza, nuova denuncia

Dopo l'attacco al canile  Enpa di via Germagnano, avvenuto ieri, mercoledì 13 dicembre,  resta l'allarme sicurezza in via Germagnano. "Appena il tempo di concludere la riunione sulla sicurezza, incentrata esclusivamente sul passaggio dei mezzi Amiat vicino al campo nomadi, e siamo di nuovo al punto di partenza. In Via Germagnano il problema si può risolvere prima riportando i militari, poi sgomberando gli insediamenti". Questa la netta posizione di  Alessandro Sciretti, capogruppo della Lega Nord in sesta Circoscrizione.

Il raid al canile

La notizia del raid vandalico contro il canile Enpa ha suscitato grande clamore e sdegno. tra le reazioni, anche quello della presidente della Sesta Circoscrizione Carlotta Salerno, che ha affidato a Facebook il suo pensiero. "Non possiamo continuare a permettere roghi, illegalità, aggressioni, raid vandalici. Non possiamo e non dobbiamo".

Cresce la tensione

Nel quartiere, intanto, la tensione è sempre più grande. Sono gli stessi cittadini a chiedere un intervento concreto da parte delle istituzioni, perché esasperati. Da mesi, purtroppo, continua a permanere uno stato di assoluta incertezza, con manifestazioni di protesta continue.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter