Il ricordo di Ferrero sullo storico volontario della Croce Rossa

Franco Cappone è morto in un tragico incidente stradale.

Il ricordo di Ferrero sullo storico volontario della Croce Rossa
Vercellese, 08 Dicembre 2019 ore 21:40

Il ricordo di Vittorio Ferrero sullo storico volontario della Croce Rossa, Franco Cappone morto tragicamente ieri, sabato 7 dicembre investito da un’ auto mentre era in bici  lungo la provinciale che porta a Lamporo.

Il volontario della Croce Rossa, il ricordo

“Era il 3 maggio 2015 ed un lavoro lungo anni si era appena trasformato in realtà: avevamo inaugurato la nuova sede della Nostra Croce Rossa. Tu, io ed altri avevamo lavorato tanto per arrivare a quel traguardo. Ricordo i tanti pomeriggi passati ad imbiancare quelle stanze e gli immancabili pane e salame alla fine della giornata. Con te era così: se non c’era nulla da mangiare non eri contento! – dice Vittorio Ferrero –  Quando andavamo in giro – e di viaggi ne abbiamo fatti un sacco – la prima cosa che prendevi erano i bigliettini da visita dei ristoranti. Volevi sempre essere pronto caso mai fossimo tornati da quelle parti. Ti ricordi quella volta che siamo partiti per Roma e ti sei portato dietro una chitarra, la tua risposta fu: l’ho venduta su internet ad uno di Roma, sfrutto l’occasione del viaggio per portarla. Eri così, imprevedibile e schietto. E tutte le volte che hai dovuto sopportare silenziosamente le mie modifiche in ogni grafica che ti commissionavo. Non ti sei mai lamentato, hai sempre soddisfatto ogni mia proposta. Quante volte abbiamo lavorato insieme fino a tarda notte.Quante mie telefonate hai dovuto sopportare, c’erano dei giorni che iniziavo a romperti al mattino presto e fino a sera tarda non smettevo di chiamarti. Sempre, su ogni cosa. Quante volte abbiamo pranzato insieme a Torino, io uscivo dall’Università e tu dall’Ufficio ed andavamo al BiciBar. Alla fine, ci guardavamo ed ordinavamo l’immancabile cheesecake di fragole. Potrei raccontare decine e decine di frammenti di vita trascorsa insieme.
Sei stato un leale e sincero Amico, una spalla su cui appoggiarsi nei momenti di difficoltà ed un preziosissimo consigliere. Fosti uno dei primi a cui dissi che avrei voluto candidarmi a Sindaco, anzi forse non c’è fu nemmeno bisogno, lo sapevi già. Ed anche in quest’ultima avventura ci sei stato. Mi mancherai enormemente.  Ciao Franco, ti voglio bene!”.

L’incidente

Un terribile incidente ieri, sabato 7 dicembre, ha strappato all’affetto della sua famiglia Franco Cappone. Franco, infatti, stava percorrendo la provinciale in direzione di Lamporo quando un uomo l’ha travolto. Lui è caduto dalla sua bici. Un urto che gli è stato fatale perché per lui i sanitari non hanno più potuto far nulla perché è deceduto nel momento della caduta.

LEGGI ANCHE: Ciclista travolto da un’auto tra Crescentino e Lamporo: è morto Franco Cappone FOTO E VIDEO

Crescentino piange il suo storico volontario della Croce Rossa

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità