IL CASO

Chivassese insulta i vigili senza mascherina e poi chiama i carabinieri

Il ragazzo è stato denunciato dalle forze dell’ordine per oltraggio resistenza e violenza.

Chivassese insulta i vigili senza mascherina e poi chiama i carabinieri
Chivasso, 29 Maggio 2020 ore 15:10

Insulta i vigili senza mascherina e poi chiama i carabinieri che denunciano lui. E’ accaduto a Chivasso ieri pomeriggio, giovedì 28 maggio 2020.

Insulta i vigili di Chivasso senza mascherina

Ieri pomeriggio, giovedì 28 maggio 2020, in via Berruti a Chivasso, un giovane ha incrociato una pattuglia della polizia municipale e avrebbe iniziato ad inveire contro gli agenti sprovvisti, a suo dire, di mascherina.

Chiama i carabinieri

Successivamente il chivassese ha chiesto l’intervento dei carabinieri, rapidamente finiti al centro di insulti e minacce poi destinati (secondo quanto si apprende) anche ai volontari della Croce Rossa e al personale medico. Il giovane, infatti, è stato poi accompagnato in caserma e subito dopo in ospedale.
Il video, girato da un condomino del palazzo che si affaccia sulla piazzetta di via Berruti, è ben presto diventato virale anche se mancante della prima parte.

Denunciato

Violenza, resistenza e oltraggio. Queste le accuse di cui deve rispondere un chivassese, classe 2000, protagonista di un video che rimbalzando suo social ha già ricevuto centinaia di commenti e condivisioni.

LEGGI ANCHE: Gruppo di ragazzi beccati dal sindaco senza mascherina

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità