Menu
Cerca
CIGLIANO

Ortensia Marengo, il segretario del Pd: “Amministrazione incapace e arrogante”

Dopo l'annuncio del sindaco dell'avvio dei lavori entro fine mese.

Ortensia Marengo, il segretario del Pd: “Amministrazione incapace e arrogante”
Scuola Vercellese, 24 Gennaio 2021 ore 05:41

Scuola dell’infanzia Ortensia Marengo di Cigliano, il segretario del Pd Francesca Rigazio: “Amministrazione incapace e arrogante”.

Il futuro della scuola dell’infanzia

«Entro la fine di gennaio partiranno i lavori che porteranno alla creazione della scuola dell’infanzia nell’immobile che sino ad oggi ha ospitato la scuola primaria e la media. I lavori dovranno terminare entro la fine di marzo perché da aprile la scuola deve riaprire». Questo lo stralcio delle dichiarazioni che la scorsa settimana il sindaco Diego Marchetti ha rilasciato in esclusiva alla nostra testata giornalistica.

Il segretario del Pd: “Amministrazione incapace e arrogante”

Dichiarazioni che naturalmente hanno scatenato non poche reazioni sia nel mondo politico che in quello scolastico.

E tra queste c’è il punto di vista del segretario del circolo Pd di Cigliano, Francesca Rigazio:

«Ecco, era un da un po’ che non si parlava della scuola dell’infanzia di Cigliano. La scuola dell’infanzia “Ortensia Marengo” è chiusa dal 21 febbraio scorso, è stata dichiarata inagibile il 27 luglio e, da allora, nulla sappiamo di cosa sarà di quella struttura. Nel frattempo, però, l’Amministrazione del sindaco Marchetti ha deciso di “creare” una scuola temporanea per i bambini ciglianesi, peccato che la scuola non è stata pronta ad ottobre, come da “primo annuncio”, neppure entro il mese di novembre, come da “secondo annuncio”, ma ora sappiamo che i lavori “inizieranno…”.
Peccato anche che la scuola temporanea verrà “creata” all’interno dei locali che già ospitano la scuola primaria e secondaria all’interno dei quali ci sono già circa trecento persone tra bambini, ragazzi e personale docente e non. Peccato poi che questa soluzione “temporanea” costerà ai ciglianesi 300000€, come si è potuto apprendere dalla delibera di giunta del 30 dicembre 2020, soldi ai quali dovranno esserne aggiunto altri, quelli per il recupero della scuola “Ortensia Marengo”.
E Peccato, ancora, che alla fine di gennaio partiranno i lavori per poter aprire la scuola ad aprile ma poi ci dovranno andare dei bambini che sono, appunto, bambini e non pacchi da spostare senza preoccupazioni, bambini che in poco più di dodici mesi avranno cambiato tre scuole.
Insomma, non che l’Amministrazione Marchetti dovesse ancora dimostrarlo, ma ci ricordano ancora una volta quanto sono incapaci, impreparati e anche arroganti».

Un grande caos

Una questione non solo politica quella sul quale da mesi si discute. Perché se da una parte ci sono i vari schieramenti che esprimono i loro pensieri, dall’altra ci sono i genitori, soprattutto quelli dei bimbi che nel settembre 2021 dovrebbero varcare per la prima volta la porta della scuola dell’infanzia, che non sanno come comportarsi, cioè se iscriverli a Cigliano oppure cercare in altri Comuni la disponibilità di posti. Insomma, alcuni genitori sono molto titubanti.