i danni

Tromba d'aria sul Chivassese, distrutti tutti i raccolti: il bilancio di Coldiretti

I tetti scoperchiati sono stati scagliati per decine e decine di metri di distanza. Strutture aziendali metalliche deformate e sventrate. Lungo le strade ci sono alberi secolari sradicati e caduti a terra.

Tromba d'aria sul Chivassese, distrutti tutti i raccolti: il bilancio di Coldiretti
Cronaca Chivasso, 08 Luglio 2021 ore 09:29

Mercoledì 7 luglio, tra le ore 17 e 18 nel comune di Verolengo e le sue frazioni, a Crescentino come a San Sebastiano da Po è scoppiato il finimondo. Siamo nel torinese, ai confini con il Vercellese. E’ venuta giù tanta, tanta acqua e molta grandine. Una tromba d’aria con effetti devastanti su case, strutture aziendali e campi.

Tromba d'aria sul Chivassese

Mercoledì 7 luglio, tra le ore 17 e 18 nel comune di Verolengo e le sue frazioni, a Crescentino come a San Sebastiano da Po è scoppiato il finimondo. Siamo nel torinese, ai confini con il Vercellese. E’ venuta giù tanta, tanta acqua e molta grandine. Una tromba d’aria con effetti devastanti su case, strutture aziendali e campi.

Distrutti tutti i raccolti

I danni all’agricoltura sono ingenti. Devastati i campi di mais a maturazione cerosa, pronti per l’insilamento. Allettati i grani già maturi, ma ancora da trebbiare. Il maltempo ha cagionato danni anche ai campi di soia e girasole. Tanti i pioppi falciati. Pesanti i danni alle strutture. Scoperchiate e allagate le case. Divelti i tetti di strutture aziendali e capannoni. Irrimediabilmente danneggiate tante serre agricole.

Le immagini postate sui social sin da poche ore dall’evento meteorologico avverso, riportano ai danni da una tromba d’aria. I tetti scoperchiati sono stati scagliati per decine e decine di metri di distanza. Strutture aziendali metalliche deformate e sventrate. Lungo le strade ci sono alberi secolari sradicati e caduti a terra.

A Chivasso città e dintorni è venuta giù tanta acqua frammista a un forte vento. A partire dai confini dell’abitato cittadino, andando verso San Sebastiano da Po, Crescentine e in tutto il territorio di Verolengo, alla tanta acqua e al vento si è aggiunta la grandine, con effetti devastanti. Stando alla conta dei danni l’epicentro della tromba d’aria risulta essere Crescentino e San Sebastiano da Po. Colpisce l’estensione del territorio colpito dall’evento meteorico avverso. Non era mai stato così in passato.

8 foto Sfoglia la gallery